Perdita di capelli

La perdita dei capelli è molto frequente e deve essere analizzata con attenzione.

Secondo  lo studio  pubblicato in Dermatologic Therapy, il 60% delle  donne affette da alopecia  relata un aumento di perdita di capelli. A differenza, tra le donne senza alopecia, questo valore è del 40%.

Informazioni sulle abitudini di vita, uso di medicinali e dieta sono fondamentali nell’ investigazione della caduta eccessiva.

Ciclo del capello

Prima di cercare possibili cause, è importante chiarire che la caduta dei capelli fa parte del ciclo di vita degli stessi.

Detto ciò, è normale trovare capelli dopo aver fatto la doccia, nel pettinarsi o seccare i capelli.

Quando la quantità di capelli che cadono è superiore alla media, è necessario procurare uno specialista.

Per definire il numero di capelli che possono cadere diariamente, dobbiamo prima capire il ciclo del capello.

Il ciclo è suddiviso in 3 fasi:

Perdita di capelli

Fase Anagen

È la fase di crescita dei capelli.

Dura in media tra i 2 e gli 8 anni, variando da persona a persona.

In questo periodo i capelli crescono continuamente, circa 0,35 millimetri al giorno, cioè 1 cm al mese.

La crescita è più rapida nelle donne, principalmente nella regione del vertex.

La fine della fase anagen e l’ inizio della catagen si manifesta con la diminuzione della crescita dei capelli.

Fase Catagen

Anche chiamata fase di involuzione, dura circa 3-4 settimane.

È caratterizzata dalla diminuzione di produzione del capello nel bulbo, con riduzione della radice di circa 1-3 del diametro originale.

In questo processo l’ estremità inferiore del capello assume un aspetto di clava.

Dopo la riduzione della dimensione, il capello inizia il processo di caduta, che avviene nella fase telogena.

Fase Telogena

Fase di riposo

In questo periodo che dura tra i 3 e i 5 mesi, abbiamo un’ interruzione della produzione del capello e il distacco dello stesso.

Il capello cessa la propria attività. La sua aderenza al cuoio capelluto diventa sempre più fragile, finchè non si stacca completamente.

Arrivati in questa fase, la caduta è inevitabile.

Qualsiasi situazione che aumenti la trazione diventa letale per il capello.

Azioni come lavare, risciacquare, pettinare, passare prodotti o anche solo un attrito semplice come lo sfregamento sul cuscino sono alcuni esempi.

Generalmente la caduta è seguita dalla sostituzione di un nuovo capello in fase anagena, che dà inizio ad un nuovo ciclo di vita.

Hai una domanda?

Contattaci per maggiori informazioni

Quantità di perdita di capelli: quanti capelli possono cadere normalmente?

La comprensione della fase del ciclo dei capelli è fondamentale per sapere quanti capelli cadono giornalmente.

Il calcolo rispetta la proporzione dei capelli in caduta in cada una delle fasi del ciclo.

Nel cuoio capelluto normalmente troviamo tra i 100 e i 150 mila follicoli, divisi nella seguente forma:

  • Fase anagena : 80-90%
  • Fase telogena : 10-20%
  • Fase catalane : 1-2%

 

Considerando il 10% dei capelli in fase telogena, possiamo prevedere la caduta di 10-15 mila capelli in questo periodo.

Siccome la fase telogena dura dai 3 ai 5 mesi, equivale a circa 3 mila capelli al mese.

Dividendo il valore per giorni abbiamo una perdita di 100 capelli circa per dì.

Quindi è normale una caduta di questa quantità al giorno.

Quando questo valore è in aumento, dobbiamo investigare sulle cause dell’ anomalia.

Cause della caduta dei capelli

La caduta dei capelli generalmente è multifattoriale.

Una serie di parametri deve essere analizzata, tra cui:

  • Abitudini alimentari
  • Variazione di peso
  • Abitudini di vita: stress,fumo
  • Ciclo mestruale
  • Utilizzo di medicinali, supplementi e anabolizzanti
  • Chirurgie
  • Cuoio capelluto
  • Capello

 

Solamente dopo l’ analisi dei diversi fattori coinvolti nella caduta possiamo stabilire un trattamento corretto ed efficacie.

Caduta dei capelli: cosa fare?

Non è possibile fermare la caduta.

È però possibile controllarla, riportandola alla normalità, cioè alla caduta dei 100 capelli per giorno.

Il trattamento dipende dalla corretta analisi e dal controllo delle principali cause coinvolte nel processo.

Perciò dobbiamo procurare un medico specialista, al percepire qualsiasi anomalia.

Quanto prima interveniamo, maggiore sarà il risultato ottenibile.

La Clinica Doppio oltre a possedere una struttura appropriata per analisi e trattamento della caduta dei capelli e della calvizie, può contare su un medico specializzato in tricologia e professionisti preparati per aiutarti e risolvere il problema.

Prenota una visita e ottieni tutte le informazioni e le indicazioni per il tuo caso.